Sentenza storica a favore della Regione Calabria del 2007 sull’affiancamento degli ISF

In questa sentenza si evidenzia e si difende la posizione delle leggi regionali che disciplinano l’attività degli informatori Scientifici sul territorio ribadendo il concetto se condo cui “< di norma gli ISF devono svolgere la loro attività presso i medici da soli> . Si tratta anzitutto di previsione programmatica (come chiaramente disvela la iniziale formula avverbiale) che caso mai consolida, come già detto, la serietà dell’approccio all’informazione scientifica, postulando che nell’esercizio dell’attività informativa l’informatore non sia accompagnato da altri soggetti, la cui presenza potrebbe evidentemente decolorare il profilo dell’approfondimento scientifico sulle proprietà dei farmaci, a tutto vantaggio della loro mera promozione commerciale. “

Scarica documenti PDF