Farmaci biologici e biosimilari: sentenza 400/2019 – la sostituibilità automatica non è ammessa

Farmaci biologici e biosimilari: sentenza 400/2019 – la sostituibilità automatica non è ammessa

Con la sentenza 400/2019 si specifica che non è consentita «la sostituibilità automatica tra farmaco biologico di riferimento e un suo biosimilare né tra biosimilari», e va lasciata la scelta prescrittiva solo al medico, non al farmacista.

 

Scarica documenti PDF