Vaccino anti-cancro scoperto da ricercatori italiani

Alcuni ricercatori italiani hanno messo a punto un vaccino anti-cancro in grado di entrare in circolo e veicolare le istruzioni per il sistema immunitario in modo da rendere riconoscibili le cellule tumorali. L’azione del vaccino consente di potenziare la risposta contro il cancro e al contempo potenzia l’azione dei farmaci immiunoterapici lavorando contro la resistenza al trattamento.

Lo studio è stato pubblicato su Science Translational Medicine e condotto dai ricercatori del laboratorio Armenise-Harvard di immunoregolazione presso l’Italian Institute for Genomic Medicine (Iigm) e della biotech italo-svizzera Nouscom.

Il vaccino è stato oggetto di uno studio clinico in cui sono stati arruolati 12 pazienti con tumore al colon in fase metastatica e ai quali è stato somministrato anche un farmaco immunoterapico.

Aboca: accordo da 33 milioni e mezzo con CDP e Credite Agricole
Novartis riporta la morte di due pazienti trattati con Zolgensma

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde