Un fluido magnetico salva-vita ferma le emorragie

Consentirà di guadagnare tempo nei soccorsi di pazienti con una grave emorragia per trauma o lesione, fino al trasporto in ospedale

Ideato un fluido magnetico ‘salva-vita’, che blocca istantaneamente la perdita di sangue in caso di gravi emorragie: si tratta di un fluido ‘magnetoreologico’ (un liquido che sottoposto a un campo magnetico diventa viscoso) che potrebbe permettere di guadagnare tempo nei soccorsi di pazienti con una grave emorragia per trauma o lesione, fino al trasporto in ospedale e all’intervento. Il liquido, attualmente in fase sperimentale preclinica, sarà presentato oggi al Meeting della American Physical Society a Seattle. L’idea è di scienziati del Massachusetts Institute of Technology di Boston e potrebbe divenire utile per guadagnare tempo dai primi soccorsi all’accesso in un centro trauma dove il paziente possa essere operato: infatti, il liquido si inetta rapidamente e – sottoposto a un campo magnetico – altrettanto rapidamente solidifica formando una sorta di tappo che blocca l’emorragia. In questo modo le condizioni del paziente si stabilizzano almeno fino all’accesso in ospedale, rendendo fattibile l’intervento necessario a salvarlo.

[continua…]

Acquisizioni, Novartis compra la biotech The Medicines Company per 9,7 miliardi di dollari
Consumo di antibiotici: lieve incremento nel 2018, l’uso inappropriato supera il 30%

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde