Top 10 Aziende Farmaceutiche per Investimenti R&S nel 2023: Chi ha Speso di Più?

Il panorama dell’industria farmaceutica ha vissuto una significativa trasformazione nel 2023, con un netto cambiamento negli investimenti destinati alla ricerca e sviluppo (R&S). Dopo la fase post-pandemia, le big pharma hanno ridimensionato gli investimenti nei farmaci anti Covid-19, focalizzandosi invece su settori emergenti come l’oncologia, l’obesità e i radiofarmaci.

Secondo le analisi condotte da Pharmaceutical Technology, le principali aziende del settore hanno aumentato gli investimenti in R&S, rappresentando una percentuale significativa dei loro ricavi totali. Questi investimenti sono stati realizzati principalmente attraverso acquisizioni strategiche di biotech e licenze di nuovi farmaci, allo scopo di potenziare le rispettive pipeline di sviluppo.

La classifica delle top 10 aziende che hanno investito di più nel 2023 è stata guidata da MSD, con un totale di 30,5 miliardi di dollari. A seguire, si sono collocate Roche, Johnson & Johnson, Novartis, AstraZeneca, Pfizer, Eli Lilly, Bristol Myers Squibb, AbbVie e Sanofi.

Questo riallineamento degli investimenti R&S riflette la volontà delle aziende farmaceutiche di anticipare e soddisfare le esigenze del mercato, puntando su settori con potenziale di crescita e innovazione.

La SINU aggiorna i valori di riferimento per l’alimentazione
Strategie per ottimizzare Brand Pharma maturi: la visione di IQVIA

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde