Riscrittura del codice genetico dei batteri: novità per lo sviluppo di farmaci

Tutti gli organismi viventi formano le loro proteine a partire dalla combinazione di 20 diversi amminoacidi. Per aggiungerne di nuovi, gli scienziati hanno svolto un lavoro di riprogettazione, ottenendo proteine con proprietà chimiche uniche e potenzialmente utili per la produzione di nuovi farmaci.

In base agli ultimi studi, la riscrittura del genoma di un batterio consentirebbe di poter aggiungere numerosi nuovi amminoacidi a una proteina. Questo importante lavoro di ricerca potrebbe aprire la via a nuove metodologie per lo sviluppo di antibiotici e farmaci antitumorali.

“Sono molto impressionato da questo documento”, afferma Chang Liu, biologo sintetico presso l’Università della California, a Irvine. “Si tratta di una pietra miliare nell’ambito dello studio della reingegnerizzazione del codice genetico”.

Leggi l’articolo tradotto in italiano da Google

Leggi l’articolo originale in lingua inglese

Covid: scoperto farmaco che spegne l’esagerata risposta infiammatoria polmonare
Antitrust: Usa, Ue e UK intensificano i controlli sulle M&A farmaceutiche

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde