Ricercatori australiani sviluppano un test che rileva il cancro in 10 minuti

Un gruppo di ricercatori australiani ha sviluppato un test della durata di 10 minuti in grado di rivelare la presenza di cellule cancerose in qualsiasi parte del corpo umano. Il Dna alterato dal cancro forma una struttura unica, diversa dal Dna normale, quando viene immerso in acqua. Il test funziona identificando la presenza di quella struttura grazie a particelle d’oro, che si legano al Dna alterato dal cancro e provocano cambiamenti visibili del colore. Per ora deve ancora essere utilizzato sugli esseri umani e saranno necessari ampi studi clinici prima di poterlo sperimentare su potenziali pazienti.

Farmaci: Corte appello assolve fratelli Aleotti in caso prezzi 'gonfiati'
Manovra. Farmacie, se il PD tifa per le grandi catene

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde