Ricerca CART-T: nuovi orizzonti per tumori del sangue

Un sorprendente studio condotto dai ricercatori della Perelman School of Medicine dell’Università della Pennsylvania sta gettando le basi per una rivoluzione nella terapia dei tumori ematologici. I risultati, pubblicati su Science Translational Medicine, indicano che una nuova strategia potrebbe aprire le porte alla terapia immunitaria universale contro questi tumori.

Attualmente, le terapie basate sulle cellule CAR-T sono approvate solo per alcuni sottotipi di tumori ematologici. Tuttavia, questo studio pionieristico potrebbe cambiare il gioco. I ricercatori, guidati da Saar Gill e Carl June, hanno sviluppato un metodo innovativo per rendere le cellule CAR-T più versatili e adatte a trattare una vasta gamma di tumori del sangue.

Farmacia: aziende, brand e mercati al TOP di Giugno 2023
Nuova acquisizione da 500 mln di Novo Nordisk

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde