Raggi solari e Covid: uno studio italiano

Mario Clerici, docente di Patologia generale all’Università Statale di Milano e direttore scientifico dell’Irccs di Milano Fondazione Don Gnocchi, ha guidato uno studio italiano legato al rapporto tra Covid e i benefici dell’esposizione al sole.

Secondo quanto emerso dalla ricerca, i raggi Uva e Uvb sarebbero in grado di neutralizzare il virus Sars-Cov-2 in poche ore. I risultati sono frutto di uno studio già intrapreso lo scorso anno sull’efficacia dei raggi Uvc. Questi ultimi possono uccidere il Sars-Cov-2 con pochi secondi di esposizione ma non riescono purtroppo a raggiungere la terra.

L’esperimento è dunque andato oltre, dimostrando che tutti i raggi solari sono in grado di distruggere il virus.

Amazon Pharmacy: 6 milioni di francesi pronti ad acquistare
L'Università degli Studi di Milano sviluppa un nuovo tipo di vaccino anti Covid

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde