Pfizer-Biontech, prima dose vaccino Covid a volontari sperimentazione

Somministrazione alla prima coorte completata in Germania

Pfizer e BioNTech annunciano di aver somministrato, negli Stati Uniti, la prima dose ai partecipanti allo studio clinico di fase 1/2 del programma con il vaccino Bnt162 per prevenire il Covid-19.

Lo studio fa parte di un programma di sviluppo globale e la somministrazione del vaccino alla prima coorte in Germania è stata completata la scorsa settimana. Lo studio di Fase 1/2  – informa una nota – è disegnato per determinare la sicurezza, l’immunogenicità e il livello ottimale di dosi, di 4 vaccini candidati a mRNA, valutati in un singolo studio continuativo. L’aumento scalare del-la dose (Fase 1) dello studio di Fase 1/2 negli Stati Uniti arruolerà fino a 360 perso-ne sane in due coorti di età (18-55 e 65-85 anni).

I primi soggetti immunizzati nella fase 1 dello studio saranno adulti sani di età compresa tra 18 e 55 anni. Gli adulti più anziani saranno immunizzati, con un determinato livello di dose di un vaccino candidato, solo una volta che il test di quel candidato e il livello di dose negli adulti più giovani avrà fornito evidenze preliminari di sicurezza e immunogenicità.

I siti, che attualmente stanno somministrando i vaccini candidati ai partecipanti allo studio, includono la NYU Grossman School of Medicine e la University of Maryland School of Medicine.

Le strutture del University of Rochester Medical Center / Rochester Regional Health e il Cincinnati Children’s Hospital Medical Center inizieranno a breve l’arruolamento.

(B.D.C.)

Pharma Kronos – 11 maggio 2020 – n. 86 – anno 14

Anakinra per COVID-19: uno studio italiano
FIMMG: diffusi Protocolli organizzativi per gli ambulatori dei medici di medicina generale.

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde