Microlaboratorio per la ricerca di migliori farmaci anticoagulanti

Un minuscolo laboratorio dalle dimensioni di un francobollo potrebbe essere il prossimo passo nella ricerca per farmaci anticoagulanti per prevenire attacchi di cuore e ictus.

L’efficacia degli attuali farmaci anticoagulanti può essere limitata dal rischio di complicazioni, portando al bisogno di alternative che possano prevenire la formazione dei coaguli di sangue e ridurre il rischio di emorragie potenzialmente letali. Il nuovo “lab-on-a-chip” biocompatibile, di cui sono stati forniti i dettagli in uno studio pubblicato sulla rivista Analytical Chemistry, potrebbe aiutare ad accelerare la scoperta e lo sviluppo di nuove terapie anti-coagulo.

La tecnologia è stata sviluppata da un team di biochimici e ingegneri guidati dalla RMIT University e dal gruppo Haematology Micro-platforms dell’Australian Centre for Blood Diseases (ACBD) di Melbourne, Australia.

[continua…]

Aeroporto di Bologna, sequestrati farmaci illegali simili al viagra
carenza farmaci in Francia, la principale causa è la delocalizzazione

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde