Lotta ai tumori, all’ospedale di Terni arrivano nuovi farmaci sperimentali

Disponibili da gennaio, Bracarda: oncologia ternana diventa sempre più centro di riferimento nazionale ed internazionale. Apre il centro clinico di fase 1

L’ospedale di Terni conferma di essere all’avanguardia nella lotta ai tumori e di ambire a diventare “sempre più centro di riferimento nazionale ed internazionale” in campo oncologico.

A dirlo è il direttore dell’oncologia medica del “Santa Maria”, dottor Sergio Bracarda, che a tre mesi dal suo arrivo nella città dell’acciaio, annuncia importanti novità e traccia un primo bilancio dell’attività svolta fino a questo momento.

La novità principale è l’apertura del centro clinico di fase 1 che porterà ad una “rivoluzione” non solo negli spazi della struttura, ma anche nell’approccio clinico al cancro.

 

Cancro, il genere fa la differenza
Takeda pronta a far partire una serie di dismissioni per un valore totale di $10bn

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde