In arrivo nuovi test Covid rapidi con Crispr

Potrebbero arrivare per Natale i nuovi test Covid-19 basati sulla tecnica di editing genetico Crispr. Lo ha annunciato Mauro Giacca responsabile del team di ricercatori della King’s College London, dell’Università di Trieste e del Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologie (Icgeb).

I test non sono per il momento equiparabili ai test PCR che restano il “gold standard” ma, come spiega Giacca, l’attendibilità è quasi equiparabile e, soprattutto, le tempistiche di esecuzione sono estremamente ridotte. Si parla infatti di circa 35 minuti per l’individuazione dell’infezione.

Si tratta quindi di test rapidi in grado di garantire un alto livello di sorveglianza soprattutto in ambienti a rischio quali case di cura o aeroporti.

Il trasporto del vaccino anti-covid e la catena del freddo. Ecco come si preparano gli aeroporti italiani
Vaccino Covid: accordo tra UE e Pfizer/Biontech per 300 milioni di dosi

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde