Il 70% dei pazienti Covid presenta danni neurologici: lo studio

I sintomi Covid sono, come noto, di tipo respiratorio e metabolico ma, come emerso dai dati dello studio COVID Next dell’Università di Brescia e dell’Istituto Neurologico Besta di Milano, in una seconda fase emergono ‘strascichi’ principalmente neurologici.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Neurological Sciences ed è stato discusso nel corso del primo Webinar del web forum internazionale ‘Pills of Psychiatry and Neurology 2021’, a cura dell’Università di Brescia e dalla Fondazione Internazionale Menarini.

Si parla di sindrome neurologica post-Covid, che interessa fino al 70% dei pazienti che hanno presentato sintomi di media o grave entità. I disturbi riguardano principalmente memoria, concentrazione, sonno e umore.

Messina: terza dose per i primi Informatori
Deloitte Technology Fast 500: guidano le biotech

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde