Epatite C. Quasi 200 mila i pazienti trattati

Sono 199.443 i pazienti affetti da epatite C trattati con i nuovi farmaci secondo l’ultimo monitoraggio Aifa. La maggior parte rientra in 4 dei 12 criteri di elezione stabiliti dall’Agenzia. Ecco tutti i dati.

Si avvicina al traguardo dei 200mila il numero dei pazienti con epatite C trattati con i nuovi farmaci. Questo il quadro dei 199.443 casi trattati al 2 dicembre 2019, secondo i 12 criteri di elezione stabiliti da Aifa:

Criterio 1: Pazienti con cirrosi in classe di Child A o B e/o con HCC con risposta completa a terapie resettive chirurgiche o loco-regionali non candidabili a trapianto epatico nei quali la malattia epatica sia determinante per la prognosi. Pazienti trattati: 69.857.

Criterio 2: Epatite ricorrente HCV-RNA positiva del fegato trapiantato in paziente stabile clinicamente e con livelli ottimali di immunosoppressione. Pazienti trattati: 2.418.

Criterio 3: Epatite cronica con gravi manifestazioni extra-epatiche HCV-correlate (sindrome crioglobulinemica con danno d’organo, sindromi linfoproliferative a cellule B, insufficienza renale). Pazienti trattati: 4.796.

Criterio 4: Epatite cronica con fibrosi METAVIR F3 (o corrispondente Ishak). Pazienti trattati: 36.637.

[Continua…]
Astellas entra nella terapia genica. Accordo da $3 mld per acquisire Audentes Therapeutics
La rapidità di azione di esketamina candida la molecola a farmaco salva-vita

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde