Bronchiti da bimbi, asma e polmonite da adulti

Avere una bronchite prima dei sette anni di età predispone a soffrire di patologie come asma e polmonite da adulti. Questa associazione emerge da uno studio australiano partito nel 1961, che ha osservato, per una media di 46 anni, oltre 3 mila persone nate in quell’anno. Lo studio è stato presentato pochi giorni fa al Congresso virtuale della European Respiratory Society.

i bambini che hanno avuto almeno una bronchite prima dei sette anni, da adulti sono esposti a un maggior rischio di sviluppare patologie come asma e polmonite. È quanto emerge da uno studio australiano presentato recentemente al Congresso virtuale della European Respiratory Society.

“I nostri risultati rafforzano le evidenze che la pneumopatia in età adulta può avere origine nella prima infanzia e che la bronchite da bimbi può influire negativamente sulla salute polmonare nelle persone di mezza età”, dice Jennifer Perret dell’Università di Melbourne, autrice principale dello studio.

Perret e il suo team hanno analizzato l’associazione tra bronchite da bambini e problemi polmonari in adulti di mezza età partecipanti al Tasmanian Longitudinal Health Study, che ha seguito oltre 8.500 persone nate in Tasmania nel 1961.

Quando sono entrate nello studio, quasi sessant’anni fa, è stata valutata la loro funzionalità polmonare e i loro genitori hanno fornito informazioni sul fatto che i figli avessero sofferto o meno di asma o bronchite prima del settimo compleanno. I partecipanti sono stati seguiti per una media di 46 anni.

I ricercatori hanno poi diviso i 3.085 eletti allo studio in quattro gruppi, in base alla segnalazione o meno di bronchite da parte dei genitori:
– assenza di bronchite (n=1,616, 53%)
– bronchite non ricorrente, con un numero di episodi compreso tra uno e cinque, durati meno di un mese (n=873, 28%)
– bronchite ricorrente, con almeno sei episodi di durata inferiore a un mese (n=555, 18%)
– bronchite ricorrente protratta, con sei o più episodi della durata minima di un mese (n=41, 1,3%)

Rispetto al gruppo di riferimento dell’”assenza di bronchite prima dei sette anni”, le persone con episodi non ricorrenti, ricorrenti o ricorrenti protratti di bronchite da bambini presentavano rispettivamente un rischio di 1,4 volte, 2 volte e 3,2 volte più elevato di polmonite entro un’età media di 53 anni. Inoltre, avevano un rischio 1,3 volte, 2,7 volte e 6,4 volte superiore di soffrire di asma.

[continua…]

Vaccini antinfluenzali. Ok da Stato-Regioni a fornitura di 250mila dosi alle farmacie per far fronte a domanda acquisto diretto dai cittadini
Sanofi Italia: Emmanuelle Valentin a capo della business unit “General medicine”

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde