Alzheimer: il labirinto verso l’approvazione del farmaco

Nel marzo del 2019 si è diffusa la notizia che Biogen stava abbandonando lo sviluppo di un farmaco contro l’Alzheimer. La notizia è stata accolta con una prevedibile delusione da milioni di persone colpite dalla malattia e dai loro cari.

Le aspettative e l’attenzione rispetto alla ricerca e allo sviluppo di un medicinale in grado di offrire benefici alle persone affette da Alzheimer sono elevate. Ad oggi infatti, non è mai stato approvato alcun farmaco in grado di intervenire sulla malattia. Esistono unicamente terapie volte alleviarne i sintomi.

Dopo il no da parte della FDA, Biogen ha rivalutato i risultati presentati in precedenza per arrivare ad una conclusione sorprendente: l’analisi effettuata nel marzo del 2019 era errata. Uno degli studi sembra aver portato a risultati positivi.

Quali saranno i prossimi passi?

Leggi l’articolo tradotto in italiano da Google

Leggi l’articolo originale in lingua inglese

Aifa rende disponibile il dettaglio regionale sull’uso dei farmaci durante la pandemia
Accordo tra antitrust europeo, americano e inglese. Aumentano i controlli per le pharma

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde