Alcuni vaccini Covid sono più efficaci per gli uomini rispetto alle donne?

Alcuni ricercatori stanno studiando il peso dettato dal genere nell’efficacia dei vaccini anti Covid che fanno uso della nanomedicina. L’efficacia di questi farmaci è indubbia ma Morteza Mahmoudi della Michigan State University pone l’accento su alcune importanti sfumature: i vaccini sviluppati da Moderna e Pfizer-BioNTech sembrano più efficaci per gli uomini che per le donne.

Entrambi i vaccini utilizzano minuscole nanoparticelle per fornire i loro ingredienti attivi alle cellule del nostro sistema immunitario. Per anni Mahmoudi ha effettuato studi e ricerche per comprendere come le nanomedicine influenzano i pazienti in maniera differente, sulla base al loro sesso.

Il vaccino di Johnson & Johnson ha inoltre alzato la soglia di attenzione sulle differenze di sesso in quanto il suo raro effetto collaterale legato alla coagulazione del sangue ha colpito prevalentemente la popolazione femminile.

Leggi l’articolo tradotto in italiano da Google

Leggi l’articolo originale in lingua inglese

Retribuzioni nel pharma: tra le più alte per i dirigenti
AstraZeneca: dissequestrate le dosi ritirate a marzo

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde