Vaccinazioni sul luogo di lavoro: le prime indicazione del Garante Privacy

Arrivano le prime indicazioni da parte del Garante per la privacy in merito alla questione della vaccinazione all’interno dei luoghi di lavoro. Il Garante ha adottato un documento contenente le norme generali in materia di trattamento dei dati personali, in attesa di un assetto regolatorio definitivo.

Il Protocollo nazionale del 6 aprile 2021 costituisce un’iniziativa di sanità pubblica che consente l’attivazione di punti vaccinali straordinari nei luoghi di lavoro. La supervisione di tali attività resta dunque in capo al Servizio sanitario regionale e dovrà attuarsi nel rispetto della disciplina sulla protezione dei dati.

Inoltre, il Garante precisa che la raccolta di tali dati dovrà essere presa in carico dal medico competente.

Farmaci: Weekly Update del 15 maggio
In arrivo lo Spray nasale contro la Sars-CoV-2

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde