Patto per la salute 2019, la nuova bozza, riflettori accesi sui finanziamenti

La nuova bozza del Patto per la salute inviata dal Ministero alle Regioni è pronta e suscita vivaci proteste da parte dei destinatari, che contestano il primo articolo contenuto nel testo.

“Art 1 – Determinazione del fabbisogno del Servizio sanitario nazionale e dei fabbisogni regionali – Bozza articolato
1. Al fine di garantire il rispetto degli obblighi comunitari e la realizzazione degli obiettivi di finanza pubblica per il triennio 2019-2021, il livello del finanziamento del Servizio sanitario nazionale a cui concorre lo Stato:
– è confermato in 114.439.000.000 euro per l’anno 2019;
– è fissato in 116.439.000.000 euro per l’anno 2020 e in 117.939.000.000 euro per l’anno 2021, salvo eventuali modifiche che si rendessero necessarie in relazione al conseguimento degli obiettivi di finanza pubblica e a variazioni del quadro macroeconomico, nel qual caso si rimanda a quanto previsto all’articolo XX comma 2 del presente documento. ”

Quotidiano Sanità dedica un articolo di analisi del documento articolo per articolo

Scarica documenti PDF

Chiesi riceve la certificazione "B Corporation"
Amministratore Delegato e responsabile risorse umane accusati per concorso di estorsione

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde