Marche: Informatori Scientifici riceveranno il vaccino

Attraverso un documento destinato ai Direttori Generali e alle Direzioni Sanitarie della Regione Marche, è stato condiviso e adottato il nuovo piano vaccinale.

Nel comunicato si precisa che il piano dovrà “aver cura di inserire nella fase 1 tutti i soggetti che operano in presenza presso strutture sanitarie e sociosanitarie, utilizzando anche vaccini a vettore virale”.

Come sottolineato dall’ASUR Servizio Sanità Marche, anche gli Informatori Scientifici operano in presenza e rientrano pertanto nel target di professionisti da vaccinare. Inoltre, secondo le indicazioni fornite, il farmaco previsto per la somministrazione è quello di AstraZeneca. Per quanto riguarda le persone “estremamente vulnerabili” il vaccino che verrà somministrato sarà quello Pfizer o Moderna.

Sardegna: nessun informatore ha rifiutato il vaccino AstraZeneca
Farmacia: i mercati best performer di febbraio non sono quelli legati alla pandemia

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde