La Russia ha rubato il vaccino di AstraZeneca?

Il tabloid britannico The Sun ha lanciato l’accusa: la Russia avrebbe rubato la formulazione del vaccino Oxford-AstraZeneca. In base alle notizie trapelate grazie ai contatti del periodico con l’intelligence, lo scorso anno alcuni hacker russi avrebbero sottratto i dati relativi al vaccino inglese, utilizzati poi per lo sviluppo di Sputnik, basato anch’esso sull’adenovirus.

Mosca per il momento tace, si attendono anche aggiornamenti da Londra. Bob Seely, parlamentare conservatore, si è espresso senza utilizzare mezzi termini e definendo Russia e Cina “forze ostili” e prosegue sottolineando che: “Dobbiamo prendere provvedimenti al più presto per fermare queste dinamiche, che sia il furto di informazioni sui vaccini o i ricatti sull’energia”.

Consultazione sulla linea guida ICH per le produzioni in continuo
Ibsa: partnership con Revorg per la gestione degli Informatori

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde