Garante Privacy: forti criticità per i pass vaccinali

Secondo quanto comunicato dal Garante della Privacy, le normative approvate per quanto riguarda la creazione delle “certificazioni verdi”, ovvero i pass vaccinali, presentano alcune criticità. Andrebbero infatti opportunamente e urgentemente modificati, pena il cattivo funzionamento del sistema di riapertura agli spostamenti.

Il Garante ha condiviso in maniera formale questo avvertimento trasmesso a tutti i ministeri, al Presidente del Consiglio dei ministri e agli altri soggetti coinvolti. In base a quanto sottolineato, il “decreto riaperture” non è in grado di garantire una base normativa idonea all’introduzione e all’utilizzo di certificati verdi a livello nazionale. Si tratta di un provvedimento incompleto in materia di protezione dei dati personali in quanto provo di valutazioni legate ai possibili rischi per i diritti e le libertà personali.

Lazio: ok al vaccino per gli Isf
Tumore al seno e tecnologie di sequenziamento genico

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde