Femca Cisl: equiparare figura di Isf a Operatori Socio Sanitari e accesso prioritario ai vaccini

La Segreteria nazionale Femca Cisl ha richiesto in via ufficiale l’accesso al vaccino, già a partire dalla fase uno della campagna, per tutti gli operatori dei settori chimico-farmaceutico impiegati in attività di contatto diretto con i presidi ospedalieri. Femca ha infatti pubblicato un comunicato contenente tali richieste e indirizzato al Ministro della Salute Roberto Speranza e al Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli.

In seguito all’implementazione della campagna vaccinale, molte Regioni hanno già incluso gli Informatori Scientifici del Farmaco all’interno delle categorie alle quali destinare la vaccinazione contro il Covid. È importante infatti salvaguardare su tutto il territorio le attività dell’intera filiera industriale del settore pharma.

Scarica documenti PDF

Pubblicato il decreto relativo al nuovo Fondo Tris per i chimici-farmaceutici
Farmaci generici e le richieste del mercato dopo l'emergenza Covid ma serve una nuova governance

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde