Elezioni: le richieste di Federfarma alla politica

Federfarma ha avanzato diverse richieste direttamente alla politica, in vista delle prossime elezioni. In occasione dell’assemblea pubblica organizzata a Roma, le farmacie si sono espressi chiedendo alla prossima legislatura di stabilire alcuni punti fermi.

In particolare, le richieste di Federfarma includono la conclusione del percorso fatto su Convenzione e nuova remunerazione, nonché di limitare la distribuzione diretta potenziando la Dpc.

Inoltre, si chiede di procedere verso l’istituzione di una farmacia dei servizi, introducendo anche strumenti di competitività a disposizione anche delle farmacie di piccole dimensioni, quali work for equity e forme di patrimonio condiviso per scopo.

Nel corso dell’incontro è intervenuto anche l’attuale ministro della Salute Roberto Speranza.

Cina: creata mascherina con sensori che rileva i virus
Alzheimer: identificata molecola rivoluzionaria

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde