Decreto semplificazioni: respinti 62 su 85 emendamenti presentati

Dichiarati improponibili i 62 emendamenti respinti dalla presidenza del senato, per la sanità gli ammessi al voto sono quelli sul persona del servizio sanitario, il payback e mancato raddoppio dell’Ires.

Quotidiano Sanità offre una panoramica degli emendamenti 1.34 (cancellazione raddoppio Ires no profit e ospedali), il 9.041 (tetto spesa personale e altre norme sul personale Ssn) e il 9.0.500 (modifica del comma 687 della manovra, payback e ulteriori esoneri per fatturazione elettronica nel 2019).

Le politiche dei 5 stelle nei confronti delle aziende farmaceutiche
Capua BioServices Spa è stata acquisita dalla Olon Spa

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde