Covid. Stato di emergenza prorogato fino al 31 gennaio 2021.

Obbligo di mascherina anche all’aperto e le Regioni potranno adottare misure più restrittive.

Il provvedimento domani al Cdm. Resterebbero esclusi dall’obbligo della mascherina: i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva o motoria; i bambini di età inferiore ai sei anni; i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina. Le Regioni avranno poi la possibilità di inrtodurre misure ancora più restrittive rispetto a quelle disposte. Sulla base del decreto sarà poi manato il nuovo Dpcm con le misure di dettaglio che sostituirà quello in scadenza domani di cui ha parlato oggi in Parlamento Speranza. LA BOZZA

Pronto il testo del decreto che estenderà lo stato di emergenza fino al prossimo 31 gennaio 2021 e introdurrà la possibilità di obbligo sull’utilizzo delle mascherine anche all’aperto.

Al momento, due le ipotesi in campo. La prima è quella di varare, nella giornata di domani, il decreto con la proroga dello stato di emergenza, e il conseguente Dpcm. La seconda è quella di un Dpcm ‘ponte’ che arrivi al 15 ottobre, termine di scadenza dell’attuale stato di emergenza. Le due ipotesi sono legate al voto della Camera sulla risoluzione di maggioranza, dopo il rinvio di oggi. Il voto in Aula è previsto alle 10 e, quindi, potrebbe permettere al governo di varare il decreto e il Dpcm entro domani. La decisione definitiva verrà presa solo domani in mattinata.

[continua…]

La Biotech Belga Galapagos apre la prima sede in Italia
Covid. Il Governo ha deciso, obbligo mascherina anche all’aperto. Prorogato stato emergenza fino al 31 gennaio. Slitta emanazione nuovo Dpcm

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde