AIISF Sardegna: presentata interrogazione a risposta scritta per ottenere somministrazione del vaccino agli Isf

È stata depositata formalmente presso il Consiglio Regionale della Sardegna, l’interrogazione a risposta scritta in merito alla rivalutazione dell’alto rischio di contagio per gli Informatori Scientifici del Farmaco e le altre figure annesse all’informazione scientifica e del loro inserimento tra le professioni in ambito sanitario che necessitano di vaccinazione. È quanto comunicato dal Coordinamento AIISF Sardegna.

In base a quanto condiviso, nei piani di vaccinazione anti Covid -19 di ATS Sardegna, dell’AOB, si fa riferimento alla categoria degli operatori sanitari e socio sanitari ma non agli Informatori Scientifici, Si chiede quindi di intervenire in maniera tale da poter avere un allineamento con le altre Regioni quali Puglia, Piemonte, Campania, Basilicata, Calabria e Friuli Venezia Giulia che hanno già provveduto in tal senso.

Farmaci generici e le richieste del mercato dopo l'emergenza Covid ma serve una nuova governance
Superati i 100 mila vaccinati in Lombardia

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde