AIFA: aggiornamento sugli effetti collaterali dei vaccini Janssen, Comirnaty e Spikevax

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha comunicato alcuni aggiornamenti circa i possibili effetti collaterali dovuti dalla somministrazione dei vaccini contro il Covid Janssen, Comirnaty e Spikevax.

Per quanto riguarda Janssen, le specifiche sono relative agli individui con pregressa sindrome da perdita capillare e sulla sindrome trombotica trombocitopenica successive alla ricezione della dose del vaccino.

In merito ai vaccini a mRna anti-Covid, AIFA puntualizza che i casi di miocardite e pericardite insorti in seguito alla somministrazione dei farmaci Comirnaty e Spikevax, sono molto rari e si sono verificati nei 14 giorni successivi alla vaccinazione.

Gli operatori sanitari sono chiamati a prestare particolare attenzione ad eventuali segnali.

Ludopatia: Speranza firma decreto per prevenzione e cura
Vaccino Covid presso i medici di famiglia: facciamo il punto

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde