Vifor Pharma: inchiesta antitrust per abuso posizione dominante

La Commissione Europea ha avviato un’indagine formale da parte dell’Antitrust nei confronti di Vifor Pharma. L’accusa è quella di aver limitato la concorrenza screditando il principale e sostanzialmente unico competitor in Europa per il trattamento del ferro per via endovenosa, Pharmacosmos.

Come afferma Bruxelles, la condotta dell’azienda potrebbe aver ostacolato la commercializzazione del farmaco Ferinject. Al vaglio le attività di comunicazione potenzialmente ingannevole di Vifor Pharma nei confronti degli operatori sanitari i quali avrebbero preferito il farmaco dell’azienda, Monoferm, a discapito di quello commercializzato da Pharmacosmos.

In Europa sono 1,8 milioni i pazienti affetti da carenza di ferro che necessitano trattamenti per via endovenosa ad alte dosi.

Sanatoria Informatori diplomati: vale quella del 1992 o quella del 2006?
Allarme Ictus: mancano 100 Stroke Units

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde