Cosa deve contenere il certificato di esenzione al vaccino anti Covid

Cosa deve contenere il certificato di esenzione al vaccino anti Covid? Il 20 dicembre 2021 il Consiglio di Stato ha emesso la sentenza n. 8454 che cerca di fare luce sulla questione. La certificazione, si legge nella sentenza, deve contenere le “specifiche condizioni cliniche documentate“.

Per quanto riguarda la situazione dei medici, se convenzionati ASL e in possesso del certificato di esenzione, era previsto l’invio di una notifica volta ad accertare la presunta inosservanza all’obbligo vaccinale con sospensione immediata e non retribuita delle attività.

Secondo quanto stabilito dal Consiglio di Stato, per accettarne la validità, non è possibile omettere la patologia di cui soffre il soggetto interessato.

Amazon Pharmacy: il valzer di poltrone
Sanofi, Novartis, Pfizer e GSK: le prospettive di lavoro per il 2022

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde