Regione Sardegna: proroga della sospensione attività Informazione Medico Scientifica

L’Assessore ricorda che, al fine di attuare le misure di contenimento dell’infezione da COVID-19 sul territorio regionale, la Giunta Regionale con la Deliberazione n. 11/16 del 11.03.2020ha sospeso l’attività di informazione medico scientifica e promozione di prodotti ad uso medico presso le strutture sanitarie (ospedali, ambulatori medici, studi professionali e farmacie) fino al 30 aprile.

La misura si è resa necessaria al fine di limitare lo spostamento dei cittadini per attività differibili e contestualmente  evitare, in questa fase delicata per il contenimento dell’infezione da COVID-19, l’accesso agli ospedali, ambulatori e studi professionali di persone estranee.

L’Assessore propone che, considerata la fase emergenziale ancora in essere, sia necessario sospendere l’attività di informazione scientifica dei farmaci e dei dispositivi medici fino alla data del 31 maggio 2020, sono fatte salve le comunicazioni a carattere d’urgenza che potranno essere effettuate mediante l’utilizzo di altro mezzo (telefono, mail).

La Giunta regionale, udita e condivisa la proposta dell’Assessore dell’Igiene, Sanità e Assistenza Sociale, visto il parere favorevole di legittimità espresso dal Direttore generale della Sanità

Delibera

di prorogare al 31 maggio 2020 la sospensione dell’attività di informazione medico scientifica e promozione di prodotti ad uso medico presso le strutture sanitarie (ospedali, ambulatori medici, studi professionale farmacie) di cui Deliberazione della Giunta Regionale n. 11/16 del 11.03.2020.

Firmano: Il direttore Generale e il Presidente

Scarica documenti PDF

Nuovi focolai all'orizzonte: gli esperti bloccano la riapertura
Regione Marche: Limitazione attività Informazione Scientifica presso SSR, ambulatori MMG e PLS

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde