Pubblicato il decreto relativo al nuovo Fondo Tris per i chimici-farmaceutici

Pubblicato nella Gazzetta del 9 gennaio il decreto interministeriale che istituisce il nuovo “Fondo TRIS – Fondo di solidarietà bilaterale per il sostegno del reddito del personale dei settori chimico e farmaceutico”.  Il fondo comprende tutte le misure che favoriscono il ricambio generazionale e l’invecchiamento attivo dei lavoratori. Il fondo è stato istituito in data 14 febbraio 2018 e nasce dall’accordo tra Farmindustria, Federchimica e Organizzazioni Sindacali (FILCTEM CGIL, FEMCA CISL, UILTEC UIL).

Si tratta del primo accordo di questa tipologia in Italia e prevede l’erogazione di un assegno per la pensione anticipata nei confronti dei propri iscritti. Il fondo è gestito da Inps ed è attivabile su base volontaria da lavoratori o imprese.

Prime terapie digitali rimborsate dal SSN in arrivo entro il 2022
Femca Cisl: equiparare figura di Isf a Operatori Socio Sanitari e accesso prioritario ai vaccini

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde