Maggiori welfare ai dipendenti del comparto farmaceutico

l’evento organizzato da Farmindustria `Healthcare e Diversity Managment – Lavoro e salute nelle imprese del farmaco: la persona al centro´, tenutosi a Roma, ha visto un forte orientamento sui dipendenti delle aziende farmaceutiche ed in particolar modo le donne (42% degli addetti) che spesso ricoprono oltre al ruolo lavorativo una figura di riferimento all’interno del nucleo familiare.

Maggiori tutele e servizi verranno messi a punto dal protocollo d’intesa siglato tra Farmindustria, Assogenerici e Siml, che va oltre gli obblighi di legge in materia di sorveglianza sanitaria per la sicurezza nel lavoro trasformandoli in una opportunità più ampia.

Donne e lavoro: politiche aziendali volte ad un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata
Risarcimento negato se gli effetti collaterali sono descritti nel bugiardino

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde