Informazione Scientifica – Modalità di accesso alle strutture aziendali

L’Azienda USL Toscana Centro intende individuare modalità e percorsi uniformi da adottare in tutti gli ambiti aziendali, nel rispetto della normativa vigente, per lo svolgimento dell’attività di Informazione Scientifica nelle proprie strutture, in trasparenza e correttezza a tutela di tutte le parti interessate.

Campo di applicazione

Le presenti indicazioni si applicano a tutti gli ambiti professionali e strutture dell’Azienda Toscana Centro.

Registrazione aziende e informatori

Le Aziende che svolgono attività scientifica si distinguono in:

  • Aziende Farmaceutiche
  • Aziende Dispositivi Medici
  • Aziende Prodotti Dietetici
  • Aziende Diagnostici e Prodotti di Laboratorio.

Il Legale Rappresentante dell’Azienda che intende svolgere attività scientifica nelle strutture dell’Azienda USL Toscana Centro deve inviare apposita comunicazione al Direttore Sanitario Aziendale all’indirizzo mail: [email protected]

contenente:

  • Richiesta di registrazione presso l’Azienda USL Toscana Centro come da Fac-simile (Allegato1)
  • Elenco degli informatori su file Excel standard (Allegato 2)
  • Fac-simile di tesserino standard di riconoscimento in uso nell’azienda che effettua domanda di registrazione.

Monitoraggio

La SOS Dipartimentale Progettazione, sviluppo e rapporti con l’esterno, afferente al Dipartimento del Farmaco, costituisce ed aggiorna, secondo le variazioni comunicate, il Book degli Informatori Scientifici notificati dalle rispettive Aziende, per lo svolgimento dell’attività. Ogni variazione dell’elenco dei nominativi deve essere comunicata tempestivamente, entro 30 giorni massimo, dall’Azienda di riferimento, che provvede a ritirare il tesserino di riconoscimento dell’informatore in caso di cessazione del rapporto di lavoro.

Riconoscimento

Ai fini del riconoscimento dei singoli informatori scientifici/specialisti di prodotto, gli stessi devono indossare il Tesserino di riconoscimento rilasciato dall’Azienda di appartenenza, sia quando accedono e sostano in aree e locali aziendali, sia durante lo svolgimento dell’attività di informazione scientifica. I dati contenuti nel tesserino devono consentire l’inequivocabile ed immediato riconoscimento dell’informatore, tenuto conto delle finalità normative per trasparenza, sicurezza sui luoghi di lavoro e rispetto delle Linee Guida di regolamento dell’informazione scientifica ai sensi Art. 48, L.326 del 24.11.2003:

  • Nome, cognome, codice fiscale, foto, data inizio attività presso l’Azienda farmaceutica, area terapeutica di pertinenza ed ambiti territoriali di pertinenza;
  • nome e codice identificativo dell’Azienda farmaceutica (fonte Agenzia Italiana del Farmaco – AIFA).
  • Il tesserino deve essere esibito per l’accesso nelle strutture dell’Azienda USL Toscana Centro e durante gli incontri.

Visite

Le visite concordate con i destinatari dell’informazione avvengono in orario che non interferisca con lo svolgimento dell’attività di servizio e comunque secondo le disponibilità dei singoli specialisti, privilegiando incontri ai quali possano partecipare più professionisti della struttura, ai fini di estendere l’informazione.

Obblighi

E’ fatto obbligo a tutte le parti interessate il rispetto di quanto sopra definito, in linea con normativa, codice deontologico e codice di comportamento dei dipendenti.

Segnalazioni

E’ fatto obbligo a tutti i dipendenti di segnalare, anche tramite la mail sopra riportata:

  • comportamenti scorretti o accessi non autorizzati per modi e tempi alle strutture aziendali;
  • anomalie che rimandino al mancato rispetto delle norme di comportamento aziendale e/o alla normativa ai fini delle norme di anticorruzione e trasparenza.

Viene garantito l’anonimato per il segnalatore, fatta salva la necessità di contatto discrezionale, utile per la gestione della segnalazione stessa/informazioni sul caso da parte della Direzione Sanitaria. E’ cura della SOS Dipartimentale Progettazione, sviluppo e rapporti con l’esterno, sorvegliare con le Direzioni di Presidio Ospedaliero, la Direzione della Rete Ospedaliera e la Direzione della Rete Territoriale, la corretta applicazione delle istruzioni operative per lo svolgimento dell’attività di Informazione Scientifica, anche attraverso azioni di monitoraggio, con comunicazione alla Direzione Sanitaria per gli atti di competenza.

Riferimenti

  • Approvazione del Codice di comportamento dei dipendenti dell’Azienda USL Toscana Centro di cui all’Art. 54 del D.Lgs. 165/2001( Delibera D.G.1358/16.9.2016)
  • Approvazione Piano Anticorruzione e Trasparenza 2019-2021 (Delibera D.G. 195 del 30.01.2019)
  • Legge 190 del 2012 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”
  • Linee Guida di regolamento dell’informazione scientifica ai sensi Art. 48, L.326 del 24.11.2003:

Allegati

>Allegato 1. Comunicazione Informatori.pdf

>Allegato 2. Elenco Informatori.xls

Daniela Poggio entra in Angelini Pharma come Global Communications Head
Farmaceutica: Nel 2019 produzione segna -0,2%

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde