Emilia Romagna: Protocollo ripresa attività ISF

FEDAIISF rende nota la disposizione regionale dell’ Emilia Romagna relativamente all’attività di Informazione Scientifica presso le strutture sanitarie regionali, ambulatori di MMG e PLS.

La regione ha definito un protocollo per la ripresa dell’attività di informazione scientifica allegato alla presente, articolato in due distinti periodi: dal 04 maggio al 08 giugno 2020 e dal 9 giugno in avanti, salvo nuove indicazioni che dovessero rendersi necessarie.

Dal 4 all’8 giugno 2020

Si potranno organizzare incontri da remoto, telefonicamente o in videoconferenza, sia con collegamenti 1 a 1 sia con collegamenti collegiali (con più medici contemporaneamente collegati);

o Si condivide l’idea di lasciare massima libertà alle parti sulla organizzazione di questi incontri in merito alla modalità con cui fissare gli appuntamenti e agli strumenti tecnologici da utilizzare. La modalità consigliata può essere quella che prevede i seguenti passaggi:

  1. L’informatore/promotore di zona, invia alla posta elettronica istituzionale di questi (generalmente disponibile sui siti aziendali) una proposta di incontro in videoconferenza con relative istruzioni di collegamento;
  2. la scelta degli strumenti di collegamento deve essere improntata alla massima semplicità di applicazione e non deve comportare per i professionisti dipendenti o convenzionati del SSR la necessità di scaricare programmi o iscriversi a piattaforme;
  3. il professionista può accettare la proposta ma non è obbligato a fornire risposta o a proporre modifiche;
  • Sono possibili in via eccezionale e sulla base di esigenze urgenti motivate e concordate incontri in presenza tra le parti applicando le dovute misure di prevenzione della trasmissione del contagio da covid-19 (utilizzo di mascherine chirurgiche e guanti, lavaggio delle mani o utilizzo di gel idroalcolico, distanza adeguata, eventuale visiera).
  • Altre forme di coinvolgimento di professionisti e direzioni aziendali attraverso i canali di comunicazione istituzionali sono come di consueto oggetto di specifica ed esplicita autorizzazione.

dal 09 giugno 2020

  • in base alle condizioni epidemiologiche, si valuterà l’opportunità di ripristinare le modalità di incontro in presenza, sulla base del protocollo regionale sullo svolgimento delle attività ambulatoriali (in allegato) e adottando tutte le precauzioni necessarie a minimizzare le possibilità di contagio definite dai comitati tecnico-scientifici;

Si stanno valutando modalità transitorie e semplici di registrazione su una piattaforma unica regionale, di tutti gli informatori/promotori che svolgono o intendono svolgere la loro attività lavorativa presso le strutture e i professionisti del SSR, in attesa dell’adozione dell’applicativo di gestione dell’intera attività di informazione/promozione scientifica che è in fase di sviluppo.

Rimandiamo al sito di FEDAIISF per poter leggere l’intero articolo e le note del coordinamento Fedaiisf Emilia Romagna

Scarica documenti PDF

La truffa del finto rimborso di 600€: la mail non è dell'Inps
ISF Campioni al medico in velocità e sicurezza

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde