Uso compassionevole di farmaci: a quanto ammonta il risparmio per il SSN?

A quanto ammonta il risparmio dato dall’uso compassionevole di farmaci per il nostro Sistema Sanitario Nazionale? Cergas SDA Bocconi, in partnership con Roche Italia, ha svolto uno studio per rispondere a questa domanda.

La ricerca ha analizzato l’impatto economico netto dei programmi di uso compassionevole dei farmaci (CUP) per il SSN. Questi programmi sono infatti direttamente finanziati dall’industria farmaceutica e indirizzati a pazienti affetti da malattie gravi ma che non presentano i requisiti necessari per poter accedere alla fase sperimentale.

Si tratta di una grande opportunità, non solo per i pazienti ma per tutti il sistema, in quanto garantiscono un accesso precoce a nuove possibilità di trattamento.

Regione Lombardia riapre alle attività di informazione e promozione scientifica
Il ruolo della Vitamina D nel Covid-19

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde