Spesa farmaceutica: Quella in farmacia stagna nel 2019

In media ogni italiano ha acquistato 18 farmaci con un prezzo medio di 9,26 euro. Ticket a quota 1,5 mld. I dati Federfarma

Aumenta seppur di poco l’incidenza delle confezioni di generici che è pari al 30,3% (29,9% nel dicembre 2018). Per quanto riguarda i ticket sui farmaci gli italiani hanno speso 1,5 mld di cui il 70% dovuto alla differenza di prezzo rispetto al valore di rimborso, avendo richiesto un farmaco più costoso. Anche nel 2019 i farmaci per il sistema cardiovascolare si sono confermati la categoria a maggior spesa. IL REPORT

“La spesa farmaceutica convenzionata netta ha fatto registrare anche nel 2019 un calo del -0,2% rispetto al 2018. Prosegue quindi il trend di riduzione della spesa per farmaci erogati dalle farmacie nel normale regime convenzionale, con un andamento mensile, però, differenziato nell’ambito del semestre e a livello regionale”. Sono solo alcuni dei numeri riportati da Federfarma nel suo report annuale.

Nel 2019, il calo complessivo medio della spesa è stato determinato da una diminuzione del -0,9% del numero delle ricette SSN, parzialmente compensato da un incremento del valore medio della ricetta (netto +0,8%; lordo +0,5%), conseguente a un incremento del prezzo medio dei farmaci prescritti in regime convenzionale (+0,5%).

Nel 2019 le ricette sono state oltre 571 milioni, pari in media a 9,46 ricette per ciascun cittadino. Le confezioni di medicinali erogate a carico del SSN sono state quasi un miliardo e 100 milioni (-0,9% rispetto al 2018). Ogni cittadino italiano ha ritirato in farmacia in media 18,2 confezioni di medicinali a carico del SSN, di prezzo medio pari a 9,26 euro.

[continua…]

Corsa al vaccino Covid-19, arriva in forze anche MSD con due candidati e un potenziale antivirale
Covid gli ‘brucia’ i polmoni: ragazzo di 18 anni salvato da trapianto record al Policlinico di Milano.

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde