Primo Trimestre 2024: perché fatturato e confezioni in Farmacia restano disallineati?

Nel primo trimestre del 2024, il canale farmacia ha registrato un miglioramento del giro d’affari rispetto alla chiusura del 2023, ma i dati relativi al fatturato e alle confezioni mostrano ancora andamenti non allineati.

Secondo i dati di New Line Ricerche di Mercato, il fatturato è aumentato del 0,4% (rispetto al -0,4% a fine 2023), mentre il numero di confezioni ha registrato una diminuzione del 2,3%, riducendo la forbice rispetto al -5,5% del trimestre precedente (settembre-dicembre 2023), ma senza chiuderla del tutto.

Questo disallineamento tra prezzi e fatturato nel primo trimestre dell’anno può essere attribuito a due fattori principali che influenzano la domanda dei consumatori in farmacia: l’andamento della stagione influenzale e le condizioni meteorologiche. Nonostante la situazione geopolitica complessa e l’inflazione generale stabile, l’impatto sulle abitudini di acquisto dei consumatori è stato limitato.

Il rallentamento precoce nella circolazione dei virus influenzali e para-influenzali nel primo trimestre ha influenzato negativamente l’acquisto di prodotti legati al bisogno di cura, come gli Antipiretici e i prodotti per la salute delle vie respiratorie. Allo stesso tempo, la situazione meteorologica incerta di marzo ha ritardato l’ingresso in stagione dei mercati primaverili, come gli antistaminici e la dermocosmesi, impattando ulteriormente sulle dinamiche complessive del canale.

Nel dettaglio, nel primo trimestre dell’anno il Farmaco Etico ha registrato una performance piatta a valori e leggermente negativa a volumi, mentre la Libera Vendita ha mostrato una leggera crescita a fatturato compensata da un differenziale negativo a confezioni. Tra i diversi settori, l’Automedicazione ha riportato trend positivi a fatturato ma negativi a confezioni, mentre la Dermocosmetica ha registrato differenziali positivi a fatturato ma piatte a confezioni.

In sintesi, nonostante il miglioramento del giro d’affari nel primo trimestre del 2024, la discrepanza tra fatturato e confezioni evidenzia la complessità delle dinamiche di mercato nel settore farmaceutico.

Farmaci: weekly update del 28 aprile
Mercato Farmaci Orfani: le aziende che guideranno la crescita

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde