Vendite mercato farmacia: segno più nell’andamento tendenziale

In base ai dati condivisi dal report di Iqvia arrivano notizie positive per le vendite delle farmacie. Nella tredicesima settimana infatti, il mercato della farmacia rimette il segno più nell’andamento tendenziale. In circa tre mesi, il giro d’affari della farmacia sfiora i 6,1 miliardi di euro con vendite pari a 610 milioni di pezzi.

Dalla 12esima alla 13esima settimana del 2021 il fatturato ha un incremento del 4,2% e le vendite a pezzi del 3,6%. Si tratta di dati finalmente positivi con un miglioramento tendenziale netto che fanno seguito a 21 giorni di contrazione costante. La crescita a valori anno su anno è del 5,7% mentre a pezzi è dell’1,4%. In quest’ultimo caso, la decrescita perdurava da oltre due mesi.

Per quanto riguarda i panieri stagionali, si osserva un’impennata dei prodotti per le allergie. Particolare menzione va ai farmaci ad uso veterinario con una crescita a valori del 21,3% e del 42,2% sull’anno.

Vaccinazione in azienda, al via il piano di Aurora Biofarma
Digital Transformation: le funzioni chiave

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde