Lo stato di salute dell’industria farmaceutica e della cosmesi

Crescita del fatturato del 25% nell’arco degli ultimi 4 anni, questo è il dato evidenziato dal Centro Studi CoMar. I dati analizzati sono stati raccolti da tutte le società italiane che operano nel campo dei prodotti farmaceutici, parafarmaceutici, cosmetici e dietetici.

Anche sul fronte occupazionale si registra un trend positivo caratterizzato da un +19% rispetto al 2014 che corrisponde a 18.393 addetti assunti nel comparto salute e bellezza.

Guido Silvestri candidato alla presidenza dell’Istituto Superiore di Sanità. Dura la reazione del Codacons
Grillo: nessun vantaggio a Big Pharma nella legge di bilancio 2019

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde