Iqvia: perdita sul 2019 sempre stabile, ma ora c’è da capire se l’autunno sarà “sano” come questa primavera

Resta stabile anche dopo 37 settimane la perdita sul 2019 del mercato della farmacia, che da gennaio a metà settembre lascia il 2% a valori e volumi e tocca i 16,8 miliardi di euro di fatturato (per un totale di 1,7 miliardi di pezzi venduti). E’ il responso dell’ultimo report di Iqvia, aggiornato con i numeri dei sette giorni compresi tra il 7 e il 13 settembre: l’etico raccoglie nel progressivo annuo un giro d’affari di 9,7 miliardi, in calo del 3% sul 2019, il commerciale arriva a 7,1 miliardi e perde l’1% sullo stesso periodo dell’anno scorso (prime 37 settimane).

Sono ormai quattro settimane che il mercato totale della farmacia contiene la perdita al -2%; stesso discorso per le due componenti principali, etico e libera vendita, che rimangono ancorate al -3 e -1% rispettivamente.

MERCATO DELLA FARMACIA, IL PROGRESSIVO DA INIZIO ANNO

Progressivo dalla 1ª alla 37ª settimana vs. stesso periodo del 2019.

[Continua…]

L’EMA conferma la sospensione dell’AIC di tutti i medicinali a base di ranitidina nell’UE
Un nuovo dispositivo per la terapia del dolore

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde