Farmacia: in calo la contrazione degli ingressi

Il Italia, sin da prima dello scoppio della pandemia, si osserva un calo relativo al numero di ingressi nelle farmacie. In base agli ultimi dati condivisi da IQVIA, il trend risulta in leggero miglioramento.

Nel corso degli ultimi mesi compresi tra agosto 2020 e luglio 2021 si registra una media di 4.397 scontrini al mese che corrispondono ad un -3,11% in rapporto al medesimo periodo dell’anno precedente, ovvero tra agosto 2019 e luglio 2020. Si tratta ancora di percentuali in negativo ma in lieve miglioramento.

Aumenta invece il valore medio dello scontrino con un +3,23% passando da 26,04 a 26,88 euro.

I vincitori del Premio Eccellenze dell'Informazione Scientifica
Nasce l’International respiratory platform per l'accesso alle cure respiratori

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde