Canale farmacia: sprint finale con crescita del +3,5%

Cresce del 33%, rispetto al 2020, il giro d’affari della farmacia nel periodo compreso tra il 27 dicembre ed il 2 gennaio. Le confezioni vendute aumentano circa del 40%. Si tratta di una sorta di bolla che dura da alcune settimana e che ha spinto sui consumi causando un importante incremento in soli 20 giorni.

I dati provengono dalle analisi di Iqvia relative alla 52ª settimana del 2021. Si chiudono dunque i conti con l’anno passato che ha complessivamente generato circa 24,5 miliardi di euro e 2,45 miliardi di pezzi venduti. Questi dati, paragonati a quelli del 2020, marcano una crescita del +3,5% a valori e +1,9% a volumi.

Le 10 fusioni e acquisizioni più importanti del 2021
La dieta ipoglicemica aiuta a combattere i tumori

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde