Virus, dal Gruppo Bracco oltre un milione di euro per combattere Covid-19

Il Gruppo ha lanciato una raccolta per aiutare i principali ospedali coinvolti nell’emergenza, da cui sono arrivati oltre 300 mila euro. Diana Bracco ha donato 500mila euro, mentre Fulvio Renoldi Bracco, Ceo di Bracco Imaging, 200mila

Oltre un milione di euro per contrastare la lotta a Covid-19. È quanto ha donato il Gruppo Bracco attraverso una serie di iniziative attivate in seguito all’epidemia di nuovo coronavirus che sta colpendo l’Italia.

Bracco, la raccolta fondi

Il Gruppo ha lanciato una raccolta fondi per aiutare l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, l’Ospedale Luigi Sacco di Milano e la Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano. La gara di solidarietà, avviato insieme al Cdi – Centro diagnostico italiano ha superato la cifra di 300 mila euro. Questi fondi serviranno all’acquisto di materiali di consumo, quali mascherine, tute protettive, respiratori e disinfettanti necessari alle strutture sanitarie.

Peraltro, già nelle scorse settimane, Bracco aveva donato duemila mascherine FFP2 e FFP3 e strumenti per la rilevazione della temperatura corporea a diverse strutture ospedaliere lombarde, e continuerà a farlo anche nei prossimi giorni.

Le donazioni personali

A queste iniziative, si aggiungono anche le donazioni personali. Diana Bracco, presidente e amministratore delegato del Gruppo, ha donato 500mila euro per l’ospedale che Fondazione Fiera Milano sta realizzando all’interno negli spazi dei padiglioni 1 e 2 di Fieramilanocity, al Portello. Mentre Fulvio Renoldi Bracco, Ceo di Bracco Imaging, ha contribuito con 200 mila euro da destinare all’ospedale che sorgerà in Fiera.

[continua…]

Covid-19, Angelini: “Fino a oggi donate 20 tonnellate di gel a Regioni e Protezione civile”
Coronavirus. Aifa inizierà sperimentazione su Avigan

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde