Vesper Next Generation Infrastructure Fund I e Swiss Life Asset Managers acquisiscono RAD-x

Vesper Next Generation Infrastructure Fund I e Swiss Life Asset Managers acquisiscono RAD-x, una piattaforma leader nella diagnostica per immagini in Germania e Svizzera

18 Marzo 2024

Vesper Next Generation Infrastructure Fund I e Swiss Life Asset Managers hanno concordato l’acquisizione di RAD-x, piattaforma leader nella diagnostica per immagini con 23 centri in Germania e Svizzera, da Gilde Healthcare. L’investimento consentirà a RAD-x di espandere la propria presenza internazionale e di sviluppare la propria offerta, per fornire servizi socio-sanitari di sempre maggiore qualità e accessibilità.

Un consorzio composto da Vesper Next Generation Infrastructure Fund I SCSp e, per conto dei propri clienti e fondi, Swiss Life Asset Managers, ha stipulato un accordo vincolante per l’acquisizione di RAD-x, una piattaforma leader nella diagnostica per immagini presente in Germania e Svizzera. Il consorzio sosterrà le ambizioni di crescita di RAD-x attraverso un significativo piano volto ad espandere la sua presenza in mercati esistenti e nuovi.

Fondata nel 2016 e con sede a Mannheim, in Germania, RAD-x è uno dei principali fornitori di diagnostica per immagini in Germania e in Svizzera. RAD-x è cresciuta dall’essere una singola clinica al divenire una delle più grandi piattaforme di diagnostica per immagini della regione, con 23 centri in Germania e Svizzera. Grazie alla sua costante attenzione alla tecnologia e all’innovazione, RAD-x é all’avanguardia nella diagnostica per immagini fornendo ai suoi pazienti servizi diagnostici affidabili e di alta qualità.

La diagnostica per immagini é spinta dal progressivo invecchiamento demografico in Europa e dal crescente ricorso alla medicina preventiva, che richiede una sempre più efficiente identificazione e diagnosi precoce delle malattie. Il mercato tedesco della diagnostica per immagini è molto frammentato e conta già da solo oltre 1.000 piccoli operatori professionali. Si stima che il 25% di tutti i radiologi in Germania abbia più di 60 anni, circostanza che aumenta la necessità di soluzioni che favoriscano processi di successione e di aggregazione del settore, creando un tangibile potenziale di crescita per RAD-x nel prossimo futuro. Storicamente, RAD-x ha già agito come uno dei principali aggregatori del mercato e rimane ben posizionata per ampliare ulteriormente la sua piattaforma di infrastrutture radiologiche in tutta Europa.

Alfredo De Falco, Partner e Chairman di Vesper Infrastructure Partners, ha dichiarato: “I servizi di diagnostica per immagini accessibili e di alta qualità rientrano appieno in un tema di investimento chiave di Vesper, quello del ‘Sustainable, Circular and Healthy Living’. RAD-x, che già utilizza le più sofisticate tecnologie di imaging, rappresenta il punto di partenza ideale per la creazione di una piattaforma paneuropea che consenta l’ulteriore aggregazione delle numerose eccellenze italiane attive nello stesso settore”.

Gianfranco Saladino, Head Value-Add Infrastructure di Swiss Life Asset Managers, ha affermato: “Continuiamo a vedere un forte interesse nel settore della diagnostica, generato dall’invecchiamento della popolazione e dalla crescente importanza della diagnostica preventiva. L’aumento dell’utilizzo della diagnostica per immagini non solo migliorerà la scelta e l’efficacia dei trattamenti, ma ridurrà anche i costi complessivi del sistema sanitario. Siamo lieti di sostenere RAD-x e il suo team di gestione per accelerare l’espansione dell’azienda”, ha dichiarato Gianfranco Saladino, Head Value-Add Infrastructure di Swiss Life Asset Managers.

Paola Rastelli, Partner e cofondatrice di Vesper Infrastructure Partners, ha aggiunto: “La diagnostica per immagini digitale rappresenta un’interessante opportunità di investimento per gli investitori infrastrutturali in tutta Europa, in quanto fornisce servizi essenziali, sostenuti da volumi stabili ed in crescita dovuti all’invecchiamento della popolazione, all’aumento dell’uso della diagnostica per immagini a scopo di prevenzione e alle barriere normative all’ingresso. Nel caso di RAD-x, tuttavia, la tradizionale attrattività di questi servizi è ulteriormente rafforzata dalla localizzazione in due economie di rilievo come la Germania e la Svizzera. L’investimento in RAD-x è il primo esempio del nostro focus e della nostra capacità di originare opportunità in quest’area”.

Novartis: Accordo Integrativo per Congedo Retribuito all'80% per Genitori
Ictus: un test di cinque minuti per prevenirlo

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde