Umberto Stefani CIO di Chiesi si racconta in un’intervista

Umberto Stefani è il CIO di Chiesi Farmaceutici. Amante della cucina e dell’acqua nella vita privata, coordina 90 persone interne in qualità di responsabile dell’IT globale dell’azienda. Il tema del work life balance è particolarmente attuale e Stefani cerca di mantenere una netta separazione tra il privato e il professionale e dichiara: “uno stacco totale è indispensabile. Questo ha anche un effetto positivo sul lavoro perché mi consente di recuperare energie”.

Secondo Stefani, la situazione attuale legata alla pandemia ha portato aspetti negativi, come ad esempio la mancanza di contatto fisico con i colleghi ma anche aspetti positivi. In particolare, la capacità di gestire e implementare progetti particolarmente complessi anche a distanza. Nel corso di un’intervista rilasciata per la rubrica Vita da CIO di ZeroUnoWeb, il CIO di Chiesi Farmaceutici affronta diversi macro temi tra cui l’importanza delle relazioni informali, la coerenza tra organizzazione IT e business e l’innovazione.

Arriva anche da Aifa l'ok al vaccino Comirnaty
In arrivo a gennaio una moneta dedicata alle Professioni sanitarie

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde