Takeda pronta a far partire una serie di dismissioni per un valore totale di $10bn

l quotidiano economico-finanziario giapponese Nihon KeizaiShimbun ha riportato ieri che  Takeda Pharmaceutical sarebbe in procinto di cedere assets per $10bn e questo per ripianare l’indebitamento creatosi con l’acquisizione da $62bn di Shire e che ha raggiunto i $48bn. Il quotidiano citerebbe una dichiarazione del CFO Costa Saroukos, che ha dichiarato che le dismissioni non riguarderanno core assets.

Lotta ai tumori, all’ospedale di Terni arrivano nuovi farmaci sperimentali
«Zubsolv», approvato con procedura centralizzata

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde