Sanofi lancia un nuovo brand senza scopo di lucro

Sei settimane fa, quando Pfizer ha dichiarato che avrebbe fornito 23 farmaci a 45 paesi a basso reddito con un prezzo senza scopo di lucro, il CEO Albert Bourla ha esortato anche le altre Big Pharma ad aderire all’iniziativa.

Sanofi non è mancata all’appello, e più di un anno fa ha lanciato un’iniziativa simile che ha deciso di ampliare. L’azienda sta infatti creando un fondo che sosterrà le startup che mirano a fornire soluzioni sanitarie nelle regioni a basso reddito. L’obiettivo è aiutare a creare entità locali sostenibili.

L’innovazione derivante dalla mia esperienza nel continente africano e la digitalizzazione con le startup è sorprendente“, ha affermato Jon Fairest di Sanofi in un’intervista. “Ma forse non ottengono la visibilità che hanno invece i paesi più sviluppati, quindi non sono in grado di ottenere investimenti e finanziamenti“.

Leggi l’articolo tradotto in italiano da Google

Leggi l’articolo originale in lingua inglese

Teva Italia presenta il nuovo General Manager
Caffè amico del cuore: nuove conferme da uno studio italiano

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde