Round da 1,5 milioni per PharmaPrime

La startup italiana PharmaPrime, specializzata nella consegna a domicilio di farmaci e prodotti provenienti dalle farmacie, ha chiuso un round di investimento del valore di 1,5 milioni di euro. A finanziare il progetto sono stati il fondo Prime Ventures (Primomiglio Sgr spa) e un club deal di investitori internazionali.

Grazie a questa operazione, PharmaPrime potrà espandere i propri servizi ad ulteriori 30 città italiane entro la fine dell’anno. Al momento l’azienda è presente con la consegna a domicilio a Roma, Milano, Genova e Bologna. Inoltre, il piano prevede il lancio della piattaforma anche sui mercati internazionali, in Spagna e in altri Paesi europei.

Covid: tasso di mortalità 2.6 volte più alto nei pazienti con demenza
Il settore farmaceutico sta davvero cambiando?

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde